Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Tecnica - La memoria del suono

Tecnica

Da quanto tempo l'uomo registra, conserva e riproduce i suoni del mondo?

Oggi, nell'era della comunicazione di massa, l'ascolto dei suoni appare come un gesto acquisito, scontato. In realtà non è nemmeno da centocinquant'anni che l'uomo ha imparato l'arte della registrazione e della riproduzione dei suoni. Ma dal fonografo di Edison al lettore Mp3 le innovazioni si sono susseguite senza sosta, tra esperimenti, evoluzioni e perfezionamenti.

In questa sezione, potete trovate un excursus della storia dei supporti sonori; una presentazione dei numerosi supporti sonori e degli apparecchi per registrare ed ascoltare i suoni; ed infine i principi di copiatura e restauro del dipartimento tecnico ed informatico della Fonoteca.



La memoria del suono

Storia dei supporti sonori, tra registrazione e riproduzione

Ripercorrendo la linea del tempo, andiamo alla scoperta della storia dei supporti sonori, intrecciata a filo doppio con quella delle altre invenzioni e con i principali avvenimenti del XX secolo.

1850-1900: I pionieri e le prime macchine

1900-2010: I supporti sonori, dal disco al mp3

Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


Dipartimento federale dell'interno DFI - Biblioteca nazionale svizzera BN


© Fonoteca nazionale svizzera.
Tutti i diritti d'autore di questa pubblicazione elettronica sono riservati alla Fonoteca nazionale svizzera, Lugano. È vietato l'uso commerciale.
I contenuti pubblicati su supporto elettronico sono soggetti alla stessa regolamentazione in vigore per i testi stampati (LDA).
Per informazioni sul copyright e le norme di citazione: www.fonoteca.ch/copyright_it.htm

URL: