Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Fondi e collezioni - Dettaglio

ASSOCIAZIONE CONSUMATRICI E CONSUMATORI DELLA SVIZZERA ITALIANA (ACSI)

Cronologia
Registrazioni effettuate tra il 1978 e il 1996

Quantità, volume o dimensione
25 MC, 6 VHS

Soggetto produttore
ASSOCIAZIONE CONSUMATRICI E CONSUMATORI DELLA SVIZZERA ITALIANA

Storia amministrativa
La storia dell'ACSI comincia negli anni Settanta ed è strettamente legata al riconoscimento del voto alle donne (decretato con il referendum del 7 febbraio 1971). Alcune delle donne che si erano battute per l'ottenimento di questo diritto, una volta elette, costituirono, in pieno boom economico, un sodalizio volto a sensibilizzare una nuova categoria di cittadini prima inesistente: i consumatori. Poichè l'obiettivo principale allora era il controllo dei prezzi, in particolare legati alla spesa domestica svolta dalle casalinghe, il nome dell'organizzazzione - che raccolse immediati consensi - al momento della sua costituzione nel 1974 fu al femminile: Associazione consumatrici della Svizzera italiana. L'anno successivo il suo giornale fu chiamato "La borsa della spesa". Da allora il percorso e i problemi affrontati sono stati tanti. La crescita dellÆACSI in termini di soci è stata costante e, oggi, l'associazione, è riconosciuta e apprezzata, anche come partner affidabile, per quanto critico e indipendente, dalle istituzioni cantonali e federali.

Storia archivistica
Fondo della Fondazione Pellegrini-Canevascini (FPC) con codice di riferimento FPC100. Gli incontri preparatori si sono svolti tra agosto e settembre 2012 tra Antoine Casabianca per l'ACSI e Gabriele Rossi per la FPC.I documenti erano conservati in uno scantinato delle scuole di via Lambertenghi (13.5 ml di classificatori e scatole d'archivio) e nella segreteria di Breganzona (2 ml per l'archivio storico). Il 21 febbraio 2013 i documenti sono stati trasportati a Davesco ed è stato preparato un inventario sommario delle circa 150 scatole. Il 12 aprile, Paolo Barcella, incaricato del lavoro di inventario, prendeva visione del fondo a Davesco. Il 17 maggio si procedeva a riordinare la documentazione in base allo schema di ordinamento definitivo. Il 28 maggio arrivavano altre 25 scatole dalla segreteria (consultazioni). Il 16 ottobre entravano gli ultimi 15 classificatori (per un totale di 190). Il lavoro di inventario è terminato il 22 novembre, escluse le foto e i nastri. Le fotografie (763) sono state numerate per essere inserite nella collezione fotografica FPC; questo lavoro si è concluso il 4 gennaio 2014.

Ambiti e contenuto
Registrazioni dal vivo delle sedute di comitato, delle assemblee associative e delle fiduciarie; delle conferenze e dei dibattiti pubblici organizzati dallÆAssociazione. Sono presenti anche alcune interviste realizzate dalle socie di comitato per la preoparazione di inchieste da pubblicare su "La Borsa della Spesa" o in vista di iniziative. Le registrazioni radiofoniche, anch'esse prodotte in proprio, riguardano interviste e anniversari dedicati alla vita dell'Associazione. I temi principali affrontati sono quelli degli anni Ottanta: i nitrati, i prezzi delle verdure, il piccolo credito, I costi ospedalieri e le casse malati.

Incrementi previsti
Sono previsti incrementi

Criteri di ordinamento
Lo strumento di catalogazione FN-Base32, con riferimento alla Sezione Parlato del Patrimonio sonoro presente presso la Fonoteca Nazionale Svizzera, è gestito attraverso schede ordinate attraverso una indicizzazione semantica. I documenti del settore parlato sono classificati semanticamente mediante i campi Genere dell'opera (dibattito) e Descrittore Dewey (partiti socialisti, socialismo democratico). Il trattamento archivistico dei contenuti presenti nelle registrazioni si Φ avvalso inoltre di campi non normalizzati come i Temi trattati, Nomi citati, Luoghi citati, date citate, Riassunto. In quanto "progetto esterno" di archiviazione, i fondi della Fondazione Pellegrini Canevascini sono organizzati secondo una politica propria di indicizzazione.

Condizioni di accesso
Le condizioni di accesso alle registrazioni sonore di questo fondo sottostanno a un Regolamento di consultazione stabilito tra la FPC e la FN. In particolare, la FPC segnala alla FN la distinzione tra fondi ad accesso pubblico, fondi ad accesso limitato e fondi chiusi. Per accesso pubblico si intende la consultazione diretta dal sito internet della FN; Per accesso limitato si intende l'accesso tramite i posti di ascolto della FN sul territorio (secondo le norme di sicurezza dei posti di ascolto); per i fondi chiusi si intende l'accesso al suono solo previa richiesta scritta di autorizzazione, motivata con l'indicazione degli scopi della ricerca (gli indirizzi sono: Fondazione Pellegrini Canevascini CP 1460 6500 Bellinzona, oppure segretariato-fpct@bluewin.ch ). Gran parte delle registrazioni sono opere pubbliche.

Condizioni di riproduzione
Le condizioni di riproduzione delle registrazioni sonore di questo fondo sottostanno al Regolamento sopracitato. E' necessaria una richiesta formale tramite apposito formulario (contratto d'uso per i materiali sonori della FPC). La FPC, in quanto proprietaria e depositaria dei documenti sonori, si riserva i diritti di riproduzione (copyright).

Lingua della registrazione
Italiano; Tedesco; Francese; Dialetto ticinese

Strumenti di ricerca
Motore di ricerca della FN : http://www.fonoteca.ch/green/dbSimpleSearch_it.htm ; Sito della FPC: http://www.fpct.ch/fondi-archivio/

Unità di descrizione collegate
Scheda del fondo cartaceo FPC100: http://www.fpct.ch/documenti/FPC100_ACSI_Associazione_consumatrici_Svizzera_italiana.PDF

Pubblicazioni
Sito attuale dell'associazione: http://www.acsi.ch/index.cfm?sezid=357


Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


Dipartimento federale dell'interno DFI - Biblioteca nazionale svizzera BN


© Fonoteca nazionale svizzera.
Tutti i diritti d'autore di questa pubblicazione elettronica sono riservati alla Fonoteca nazionale svizzera, Lugano. È vietato l'uso commerciale.
I contenuti pubblicati su supporto elettronico sono soggetti alla stessa regolamentazione in vigore per i testi stampati (LDA).
Per informazioni sul copyright e le norme di citazione: www.fonoteca.ch/copyright_it.htm

URL: