Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Catalogo

Dettaglio

cover

Loading the player...


Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 1963.12.13 (18BD3601)

Titolo del supporto Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 1963.12.13
Dimensione 6.35 mm
Velocità di riproduzione 9.5 cm/s
Velocità di riproduzione LP
Modo di registrazione Mono
Configurazione piste 1 pista
Allegato Verbale di seduta
Lingua della registrazione Italiano
Genere dell'opera Dibattito
Soggetto Amministrazione pubblica
Descrittore geografico Lugano
 
Traccia audio A1
Titolo della registrazione Commemorazione del defunto architetto Amerigo Marazzi
Soggetto Morte
Partecipante PELLI, Paride
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Sindaco
Riassunto Il Sindaco Paride Pelli annuncia la scomparsa dell'architetto Amerigo Marazzi e porge le più sincere condoglianze da parte del Municipio.
 
Traccia audio A2
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Bassi in merito ai terreni dell'Azienda comunale del gas
Soggetto Energia
Partecipante RIVA, Waldo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Riassunto Waldo Riva dichiara che in un primo tempo, dopo studi puntuali, si era giunti alla conclusione che l'ubicazione delle Officine del gas potesse essere mantenuta dove risiede ora, anche dopo il rinnovo degli impianti. Purtroppo però sono sorti diversi problemi tecnici di non facile risoluzione, come per esempio il fatto di garantire l'erogazione del gas durante i lavori di risanamento. Inoltre, la centralina del gas in zona Cornaredo pregiudicherebbe la pianificazione edilizia di tutto il comparto, che diversamente potrebbe essere meglio sfruttata per la costruzione di stabili sociali. Per questo il Municipio sta studiando una nuova collocazione per la nuova centralina del gas. Ci sono poi dei requisiti di sicurezza da rispettare per evitare scenari pericolosi. Una delle ipotesi presa in considerazione è quella del Piano della Stampa, dopo aver sperimentato e scartato la zona del Tassino.
 
Traccia audio A3-B9
Titolo della registrazione MMN 1785 sul Nuovo Regolamento Edilizio
Soggetto Urbanistica
Soggetto Edilizia
Index audio A3
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale Agostino Casanova
Partecipante CASANOVA, Agostino
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Casanova si riferisce alla lettera della Commissione cantonale delle Bellezze Naturali e del Paesaggio che si è chinata sul Nuovo Regolamento Edilizio comunale, e in modo particolare sulle autorizzazioni comunali a costruire, chiedendone diverse modifiche. Casanova chiede al Municipio se ha senso discutere del Nuovo Regolamento Edilizio che è stato oggetto di richiesta di modifica da parte del Consiglio di Stato con Decreto esecutivo.
Index audio A4
Movimento/Parte/Brano/Atto Domanda del Presidente del Consiglio comunale Franco Masoni e risposta di Casanova sull'entrata in materia del MMN 1785
Partecipante MASONI, Franco
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Presidente del Consiglio comunale
Partecipante CASANOVA, Agostino
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Il Presidente del Consiglio comunale Franco Masoni chiede a Casanova di chiarire se si oppone all'entrata in materia del messaggio in oggetto in quanto tale. Casanova chiede una sospensiva della discussione alla luce delle riserve del Cantone al Nuovo Regolamento Edilizio di Lugano. Masoni invita l'aula a continuare la discussione sulla proposta di sospendere l'entrata in materia.
Index audio A5
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale Giuseppe Torricelli
Partecipante TORRICELLI, Giuseppe
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Torricelli concorda con Casanova e specifica che l'Esecutivo cantonale si è intromesso nella procedura legislativa comunale con un Decreto esecutivo con il quale impone delle limitazioni ai regolamenti edilizi comunali. Per questo avrebbe senso sospendere l'approvazione del MMN 1785 in discussione in attesa che il Municipio chiarisca come intende procedere.
Index audio A6
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale Nello Celio
Partecipante CELIO, Nello
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Nello Celio è contrario a sospendere la discussione, in quanto l'impianto del Nuovo Regolamento Edilizio comunale non sarà modificato proprio perché la competenza è del Comune. Solo dopo l'approvazione del Consiglio comunale potrà essere sottoposto all'approvazione del Consiglio di Stato che emanerà successivamente le sue osservazioni. La Commissione cantonale delle Bellezze Naturali e del Paesaggio ha approvato l'impianto complessivo del Nuovo Regolamento Edilizio di Lugano, e si è limitata unicamente ad esprime alcune riserve. In ogni caso non ha facoltà decisionale, ma solo consultiva in materia estetica e non tecnica, infatti non è di sua competenza l'altezza dei fabbricati.
Index audio A7
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Municipale Sergio Pagnamenta
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Riassunto Pagnamenta chiarisce che non avrebbe senso la sospensiva in quanto il Consiglio di Stato potrà solo verificare successivamente se vi siano degli articoli in contrasto con la legislazione cantonale. Chiarisce inoltre il contenuto del Decreto esecutivo imposto dal Cantone ai Comuni che riguarderebbe unicamente alcune procedure di approvazione che sarebbero velocizzate per evitare delle lungaggini burocratiche inutili.
Index audio A8
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale Casanova
Partecipante CASANOVA, Agostino
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante MASONI, Franco
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Presidente del Consiglio comunale
Riassunto Casanova spiega meglio le sue riserve sul Nuovo Regolamento Edilizio di Lugano, ed elenca nel dettaglio i punti indicati nel rapporto che ha sottoposto alla Commissione Edilizia: distanze massime e minime tra fabbricati, rete viaria comunale e cantonale, indice di abitabilità, indice economico, altro. Casanova ha dei dubbi sullo sviluppo urbanistico che il Nuovo Regolamento Edilizio permetterà. Per questo invita i consiglieri comunali a votare la non entrata in materia.
Index audio A9
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale Longoni
Partecipante LONGONI, Aurelio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Il Consigliere comunale Aurelio Longoni elogia il lavoro svolto dal Municipio, dagli organi tecnici comunali e dalla Commissione Edilizia nel presentare il Nuovo Regolamento Edilizio, tuttavia ritiene che a Lugano sia in atto una vera e propria speculazione edilizia. Inoltre, vi è un'intensa attività di parcellizzazione dei terreni che rende disarmoniosa e fitta l'urbanizzazione di Lugano. Con il Nuovo Regolamento Edilizio vi saranno degli indici di costruzione che spingeranno alla costruzione in verticale con delle case-torri che rischiano di deturpare irrimediabilmente il paesaggio di Lugano. Occorre poi tutelare anche gli interessi dei piccoli proprietari di case, in quanto si troveranno presto ad essere circondati da palazzi molto alti.
Index audio A10
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale Didier Wyler
Partecipante WYLER, Didier
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Wyler ritiene che ci sia grande necessità di un regolamento edilizio nuovo a Lugano. Ribadisce altresì la necessità di un coordinamento pianificatorio con i comuni limitrofi, attraverso dei Piani Regolatori regionali promossi dal Cantone. Inoltre, vi sono sempre meno alloggi per la fascia della popolazione meno abbiente che si trova così costretta a trasferirsi in altri Comuni, dove non vi è una speculazione edilizia così accentuata. Wyler sollecita il Municipio a portare avanti celermente pure il Nuovo Piano Regolatore che è bloccato da numerosi ricorsi. Auspica che il Piano di Azzonamento non subisca modifiche successive. Wyler dichiara che il Partito Socialista voterà l'entrata in materia per la discussione dei singoli articoli del Nuovo Piano Regolatore di Lugano.
Index audio A11
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale
Partecipante BUSTELLI, Guido
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Il Consigliere comunale chiede al Capodicastero se sia vero che in una zona prevista verde sarà costruita una strada di congiungimento dai Piani di Bioggio a Loreto, passando per la Valle del Tassino, da parte della Commissione nazionale delle strade. Chiede inoltre se le Servitù di altezza saranno in vigore anche se fossero inferiori a quelle previste dal Regolamento. Per finire, chiede quali misure verranno intraprese durante il periodo di transizione dal vecchio al nuovo regolamento edilizio per le domande già approvate o in corso di approvazione.
Index audio A12
Movimento/Parte/Brano/Atto Risposta del Consigliere comunale Torricelli
Partecipante TORRICELLI, Giuseppe
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Il Consigliere comunale Torricelli ringrazia per gli elogi ricevuti per il lavoro svolto dalla Commissione speciale per il Nuovo Regolamento Edilizio. Conviene con Wyler e con Bustelli che in effetti sarà un problema il fatto che vi sarà un'incongruenza nelle procedure finché non sarà approvato il Nuovo Piano Regolatore. Segnala inoltre la problematica della Licenza preventiva. Per questo chiede al Municipio quando sarà presentata la nuova pianificazione urbanistica di Lugano con un Piano di Azzonamento vincolante per tutti.
Index audio A13; B1
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento del Consigliere comunale Nello Celio
Partecipante CELIO, Nello
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Nello Celio non ritiene come l'ingegner Casanova che Lugano avrà un impressionante aumento del numero di abitanti in futuro con gli indici di occupazione e di sfruttamento previsti dal Nuovo Regolamento Edilizio. Sottoscrive invece l'auspicio di un coordinamento dei Piani Regolatori dei comuni limitrofi, anche se lo ritiene di difficile realizzazione. Per questo ritiene di dover approvare il Messaggio Municipale in oggetto, nonostante i suoi limiti. Saluta come buon auspicio l'adesione di Longoni, nonostante la sua opposta visione politica, e nonostante la forte critica mossa all'urbanizzazione di Lugano. A Wyler, Celio dice che non è ancora troppo tardi per promuovere una pianificazione urbanistica più razionale e positiva. Si occupa inoltre del problema della Licenza preventiva sollevata da Torricelli.
Index audio B2
Movimento/Parte/Brano/Atto Intervento dell'ingengere Achille Casanova
Partecipante CASANOVA, Agostino
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Agostino Casanova spiega che i dati che ha citato prima sono stati presi dagli studi sui piani regolatori precedenti che prevedevano un significativo aumento della popolazione di Lugano. Sottolinea l'importanza del fatto che la pianificazione urbanistica sia più sociale, meno egoistica e meglio coordinata con i comuni limitrofi.
Index audio B3
Movimento/Parte/Brano/Atto Discussione sugli articoli 3 e 4 del Nuovo Regolamento Edilizio
Partecipante TORRICELLI, Giuseppe
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante LONGONI, Aurelio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Torricelli e Longoni propongono delle modifiche agli articoli 3 e 4 del Nuovo Regolamento Edilizio.
Index audio B4
Movimento/Parte/Brano/Atto Discussione sull'articolo 5 del Nuovo Regolamento Edilizio con proposta di modifica
Partecipante TORRICELLI, Giuseppe
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante CELIO, Nello
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante CEREDA, Alfredo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Si discute l'articolo 5 con proposta di modifica. Torricelli solleva dubbi sulla procedura e sul rischio di lungaggini che potrebbero comportare lo scadere delle notifiche di costruzione. Propone quindi di inserire dei termini entro i quali il Municipio dovrà prendere una decisione. Celio spiega che il cittadino ha già la possibilità di ricorrere contro l'inattività dell'esecutivo, e non vede di buon occhio l'introduzione dell'automatismo secondo il quale una volta scaduti i termini senza autorizzazione, il cittadino possa comunque far partire i lavori di costruzione. Torricelli accetta le osservazioni di Celio e ritira la sua proposta. Cereda chiede di aumentare i termini di decisione che è fissata ad un mese in quanto sono diminuite le ore di lavoro dei dipendenti comunali, e quindi un mese rischia di essere insufficiente per evadere tutte le autorizzazioni a costruire.
Index audio B5
Movimento/Parte/Brano/Atto Discussione sull'articolo 6 del Nuovo Regolamento Edilizio con proposte di modifiche
Partecipante LONGONI, Aurelio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante BUSTELLI, Guido
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Partecipante CASANOVA, Agostino
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante MASONI, Franco
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Presidente del Consiglio comunale
Riassunto Discussione sull'articolo 6 del Nuovo Regolamento Edilizio con proposte di modifiche. Longoni chiede che i progetti possano essere firmati anche dai tecnici edili e non solo da architetti o ingegneri iscritti all'albo professionale. Bustelli spiega che è in corso una revisione federale in discussione al Consiglio Nazionale che prevede che i progetti possano essere firmati anche da architetti tecnici e ingegneri tecnici. Il Municipale Sergio Pagnamenta torna all'articolo 3 e chiede di aumentare da 3 a 4 gli esemplari di Piani di costruzione da inserire nella domanda di costruzione, così da snellire la procedura. A Bustelli risponde che occorrerà adeguare gli albi cantonali per permettere ai tecnici di firmare i progetti di costruzione. Per questo è prematuro introdurre in sede comunale un articolo in questo senso. Casanova è contrario alla modifica. Il Presidente del Consiglio Comunale, avvocato Franco Masoni, mette ai voti le due proposte. La sala approva la modifica all'articolo 3 e respinge quella all'articolo 6.
Index audio B6
Movimento/Parte/Brano/Atto Discussione sull'articolo 7 del Nuovo Regolamento Edilizio
Partecipante MASONI, Franco
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Presidente del Consiglio comunale
Partecipante LONGONI, Aurelio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante CELIO, Nello
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Franco Masoni mette in discussione l'articolo 7. Longoni propone di modificare il termine latrine con gabinetti. Nello Celio afferma che in Commissione non si è trovato un termine migliore, e che gabinetto non sia un termine adeguato. Longoni ritira la sua proposta.
Index audio B7
Movimento/Parte/Brano/Atto Discussione sull'articolo 9 del Nuovo Regolamento Edilizio
Partecipante MASONI, Franco
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Presidente del Consiglio comunale
Partecipante TORRICELLI, Giuseppe
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Partecipante CELIO, Nello
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Masoni mette in discussione l'articolo 9. Torricelli chiede di chiarire la procedura definendo meglio l'istanza preventiva e quella definitiva. Inoltre chiede al Municipio se la modinatura sia obbligatoria o meno dal momento che nel Regolamento Edilizio sono precisate le altezze e le distanze. Il costo della modinatura peserebbe finanziariamente sul costo di costruzione. Pagnamenta sostiene che la modinatura sia importante per consentire ai vicini di rendersi conto della mole degli edifici. Spesso sono delle società anonime a costruire e la modinatura permette di capire bene il progetto. Per quanto riguarda le domande preventive, Pagnamenta spiega che comunque non possano sostituire quelle definitive perché nel frattempo potrebbero sorgere dei ricorsi da parte di terzi. Nello Celio riflette sull'importanza di mettere le modine solo dopo l'inoltro della domanda definitiva, e non prima, in quanto allo stadio preventivo non vi è facoltà di ricorso.
Index audio B8
Movimento/Parte/Brano/Atto Discussione sull'articolo 12 del Nuovo Regolamento Edilizio
Partecipante LONGONI, Aurelio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Riassunto Longoni propone di togliere la dicitura lieve riattazione dall'articolo. Pagnamenta si oppone perché contrario all'interesse generale.
Index audio B9
Movimento/Parte/Brano/Atto Discussione sugli articoli 13, 16, 25, 28, 29, 50, 55, 57, 60 del Nuovo Regolamento Edilizio
Partecipante TORRICELLI, Giuseppe
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Partecipante MASONI, Franco
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Presidente del Consiglio comunale
Partecipante BOLZANI, Gianmaria
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante CEREDA, Alfredo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante BUSTELLI, Guido
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante CELIO, Nello
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante CASANOVA, Agostino
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante WYLER, Didier
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto La discussione continua su diversi articoli del Nuovo Regolamento Edillizio che riguardano la procedura di autorizzazione delle domande di costruzione, le altezze degli edifici, le distanze e la pubblicazione dei progetti. Per finire Wyler propone alla sala di procedere con altri temi all'ordine del giorno.
 
Località della registrazione Lugano
Luogo della registrazione SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LUGANO (PALAZZO CIVICO)
Data della registrazione 13.12.1963
 
Fondo/Collezione CONSIGLIO COMUNALE DELLA CITTÀ DI LUGANO (ARCHIVIO AMMINISTRATIVO)
Numero d'archivio 18BD3601
Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


La Fonoteca nazionale svizzera fa parte della Biblioteca nazionale svizzera


© Fonoteca nazionale svizzera.
Tutti i diritti d'autore di questa pubblicazione elettronica sono riservati alla Fonoteca nazionale svizzera, Lugano. È vietato l'uso commerciale.
I contenuti pubblicati su supporto elettronico sono soggetti alla stessa regolamentazione in vigore per i testi stampati (LDA).
Per informazioni sul copyright e le norme di citazione: www.fonoteca.ch/copyright_it.htm

URL: