Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Home

Dettaglio

cover

Loading the player...


Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 1963.06.10 (18BD3597)

Titolo del supporto Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 1963.06.10
Marca e modello BASF LGS 26
Dimensione 6.35 mm
Velocità di riproduzione 9.5 cm/s
Modo di registrazione Mono
Configurazione piste 1 pista
Allegato Verbale di seduta
Lingua della registrazione Italiano
Genere dell'opera Dibattito
Soggetto Amministrazione pubblica
Descrittore geografico Lugano
Note/Commenti Il volume dell'audio in alcune parti è insufficiente e l'ascolto risulta disturbato.
 
Traccia audio A1
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Sadis sui rifiuti oleosi e sulla loro distruzione
Soggetto Ecologia umana
Partecipante SADIS, Ugo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Riassunto L'Onorevole Ugo Sadis sostiene che il tema dei rifiuti oleosi che finiscono nel lago sia da risolvere in modo urgente, e sottolinea come il Cantone sia in forte ritardo nel creare le basi legali affinché questi rifiuti vengano smaltiti in altro modo. Il Municipale Pagnamenta risponde che il Municipio si è chinato sul problema con l'Ordinanza Municipale del 22.08.1960, che ha imposto la raccolta dei rifiuti oleosi a livello comunale in modo più ecologico. Questa iniziativa era stata però sospesa perché il Dipartimento delle Opere Sociali aveva proposto una raccolta cantonale al quale il Municipio aveva aderito. Purtroppo, il Cantone non ha ancora dato seguito a questa iniziativa. Il tema è comunque di grande attualità ed è in fase avanzata di studio per una soluzione definitiva che impedisca l'inquinamento dei corsi d'acqua.
 
Traccia audio A2
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Sadis sui posteggi
Soggetto Traffico veicolare e pedonale
Partecipante SADIS, Ugo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Riassunto Ugo Sadis interroga il Municipio sulla pianificazione di nuovi posteggi a Lugano, alla luce dell'aumento del traffico veicolare. Il Municipale Sergio Pagnamenta spiega le varie tappe del piano municipale per la costruzione di nuovi posteggi cittadini. Si parla dell'aumento dei posti auto nel silos (autosilo) di Via Balestra, della costruzione dell'autosilo di Via Motta, e di altri siti adibiti a posteggi. Si parla anche del piano viario cittadino, e del censimento del numero di veicoli in entrata e in uscita da Lugano, per valutare meglio le previsioni di traffico, e per poter meglio pianificare le necessità future in tal senso.
 
Traccia audio A3
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Sadis sulle pensiline e sui ripari e panchine lungo le linee ACT
Soggetto Trasporti locali
Partecipante SADIS, Ugo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PELLI, Paride
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Sindaco
Riassunto Il Sindaco afferma che aveva già risposto all'Interpellanza di Visani che poneva grossomodo la stessa questione. Vi sono delle oggettive difficoltà tecniche per l'installazione di strutture coperte alle fermate, ma l'Ufficio Tecnico cittadino sta studiando come migliorare la situazione soprattutto per gli utenti più anziani, laddove sarà possibile.
 
Traccia audio A4
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Jelmini e confirmatari sull'abolizione delle tasse scolastiche nelle scuole professionali comunali
Soggetto Imposte
Soggetto Educazione
Partecipante PELLI, Paride
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Sindaco
Partecipante JELMINI, Camillo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Il Sindaco Paride Pelli, a nome del Municipio, non ritiene di dover dar seguito alla proposta di esenzione completa delle tasse scolastiche per le Scuole professionali cittadine in quanto sono frequentate da molti studenti che risiedono fuori comune. Inoltre, non si tratta di scuole obbligatorie, e l'ammontare delle tasse non è particolarmente gravoso. Certamente però, ribadisce Pelli, il Municipio non mancherà di farsi carico di quei casi particolarmente delicati, e meritevoli della pubblica assistenza, ai quali verrà riconosciuta l'esenzione completa. Bordoni non è soddisfatto della risposta del sindaco in quanto si tratta di cifre irrisorie sul bilancio finanziario cittadino. Inoltre, spesso riguarda studenti che non hanno la possibilità economica di proseguire gli studi, e che appartengono quindi a famiglie generalmente meno abbienti.
 
Traccia audio A5
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Jelmini e confirmatari sull'autosilo e sulla sua gestione
Soggetto Traffico veicolare e pedonale
Partecipante BORDONI, Rodolfo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Partecipante JELMINI, Camillo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Bordoni fa un istoriato delle decisioni che riguardano la gestione dell'autosilo e dà conto degli studi effettuati per conto del Municipio in altre realtà svizzere sulle tariffe da applicare e sui diversi sistemi di controllo delle entrate e delle uscite dei veicoli. Bordoni elenca le offerte da parte di diverse ditte per la gestione automatica dell'autosilo, e per l'acquisto dei parchimetri necessari. Jelmini osserva che la scelta del Municipio di avvalersi di parchimetri sia molto cara e richieda un sistema di controllo molto impegnativo. Il Consiglio comunale si era già espresso negativamente al riguardo, e aveva invitato l'Esecutivo a rivedere la sua decisione. Bordoni risponde che il Consiglio comunale aveva formulato diverse proposte, ma nessuna in particolare, lasciando quindi che fosse il Municipio, insieme all'Ufficio Tecnico comunale, a prendere la decisione finale. Jelmini auspica che la Città di Lugano non venga tappezzata di parchimetri e quindi chiede al Municipio di rivedere la questione e di tornare al Consiglio comunale con una nuova proposta sul tema.
 
Traccia audio A6
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Jelmini sulla Ferrovia Lugano-Cadro-Dino
Soggetto Trasporti ferroviari
Partecipante PELLI, Ferruccio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Partecipante JELMINI, Camillo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Ferruccio Pelli è il delegato del Comune di Lugano nel Consiglio di Amministrazione della Ferrovia Lugano-Cadro-Dino e spiega delle trattative in corso per integrare meglio il sistema tranviario e quello ferroviario di cui si sta discutendo. Per questo si tra trattando con il Comune di Viganello e con quello di Pregassona per la sottoscrizione di un Convenzione. Si parla anche di una sostituzione del servizio ferroviario con un sistema di autobus che non sarebbe però visto di buon occhio da Lugano. Alcuni servizi tranviari sono deficitari, ma necessari per lo sviluppo del trasporto pubblico cittadino. Jelmini annuncia che sarebbe il caso di equipaggiarsi delle vetture filoviarie e degli autobus che sostituiranno il treno con anticipo, per evitare delle interruzioni nel servizio pubblico. Pelli dà conto anche dell'imminente messa in esercizio del servizio di filobus di Massagno, attualmente in fase di collaudo.
 
Traccia audio A7-B1
Index audio A7; B1
Titolo della registrazione Interpellanza dell'Onorevole Ballinari sul fallimento del progetto dell'Oleodotto
Soggetto Energia
Partecipante PELLI, Paride
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Sindaco
Partecipante BALLINARI, Silvano
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Paride Pelli difende la posizione della Città di Lugano sul tracciato dell'Oleodotto e fa un istoriato del progetto che avrebbe dovuto attraversare il Cantone Ticino. Il rischio di inquinamento della falda freatica e dei corsi d'acqua cantonali si è rivelata troppo alta per aderire al progetto. Per questo Lugano si è opposto alla dichiarazione di Pubblica Utilità dell'Oleodotto a scapito della tutela della falda freatica cittadina. Nella trattative con la Società promotrice vi sono state alcune incomprensioni tra la Città e il Cantone. Il tracciato è stato modificato senza interpellare la Città di Lugano, che nel frattempo aveva commissionato all'Ingegner Nenni uno studio per ottenere le garanzie sulla tutela della falda freatica cittadina. Non solo, anche un altro comune limitrofo a Lugano ha contestato il nuovo tracciato presentato dal Cantone. Da lì è nato il contenzioso tra Città e Cantone. Gli interessi in gioco, secondo il Sindaco, sarebbero stati strumentalizzati a fini politici. Pelli risponde anche alla domanda presente nell'Interrogazione che chiede il motivo per il quale la Città non ha messo a disposizione dell'Autorità cantonale la documentazione delle riunioni sul progetto. Ballinari non si ritiene soddisfatto della risposta del Sindaco e sostiene che l'atteggiamento della Città verso l'Oleodotto è stato piuttosto ostile e preconcetto. Si riserva di portare avanti una nuova Mozione in tal senso.
 
Traccia audio B2
Titolo della registrazione Risposta dell'Onorevole Sindaco all'interpellanza Bassi sull'Aeroporto
Soggetto Trasporti aerei
Partecipante PELLI, Paride
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Sindaco
Partecipante BASSI, Francesco
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto L'intervento del Sindaco Paride Pelli risulta inascoltabile a causa del livello dell'audio troppo basso. L'interpellante e Consigliere Comunale Francesco Bassi sostiene che l'aver permesso il riscatto anticipato del Mutuo agevolato da parte della Società che gestiva l'Aeroporto è stato inopportuno alla luce del venire meno della stessa al suo mandato pubblico sul trasporto aereo, e auspica che il Comune di Lugano prenda in mano la gestione dell'Aeroporto quanto prima.
Note/Commenti Il volume dell'audio in alcune parti è insufficiente e l'ascolto risulta disturbato.
 
Traccia audio B3
Titolo della registrazione MMN 1804 sulla parziale e anticipata correzione di Via Cantonale sul fondo al mappale 946
Soggetto Strade
Partecipante PAGNAMENTA, Sergio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Partecipante PORETTI, Pietro
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Pagnamenta spiega i motivi per i quali sia urgente la correzione di Via Cantonale in un tratto dove presenta una strozzatura. L'Onorevole Poretti chiede una sospensione della seduta affinché l'aula possa approfondire l'argomento prima di mettere ai voti il Messaggio Municipale.
Note/Commenti Il volume dell'audio in alcune parti è insufficiente e l'ascolto risulta disturbato.
 
Traccia audio B4
Titolo della registrazione MMN 1819 sull'emissione di un prestito obbligazionario di 15 mio di franchi destinato alla conversione, rispettivamente rimborso, del prestito 3,1/2% del 1948 (6 mio di franchi), alla liberazione di un'ulteriore quota di capitale sociale della Verzasca SA (6 mio di franchi) ed al consolidamento del debito fluttuante (3 mio di franchi)
Soggetto Finanza pubblica
Partecipante JELMINI, Camillo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante WYLER, Didier
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PELLI, Ferruccio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Riassunto Jelmini invita l'aula ad approvare il Messaggio Municipale 1819 sebbene le condizioni del prestito obbligazionario siano normali, e non vantaggiose come quelle precedenti. Jelmini invita in futuro il Municipio ad analizzare complessivamente il fabbisogno finanziario del Comune prima di emettere prestiti obbligazionari di questo tipo ogni anno. Si sa già ora che la Verzasca SA avrà bisogno di ulteriori investimenti, e che altri progetti strategici cittadini necessiteranno di ulteriori crediti, da qui l'invito all'Esecutivo ad una visione lungimirante e complessiva del fabbisogno finanziario dell'amministrazione comunale. Wyler critica il modus operandi del Municipio che arriva sempre all'ultimo a far votare d'urgenza l'accesso a nuovi crediti. Occorre quindi coinvolgere i commissari della Commissione della Gestione con largo anticipo per poter trovare le soluzioni finanziarie migliori presenti sul mercato. Il Municipale Ferruccio Pelli giustifica l'agire del Municipio, e l'urgenza dei messaggi richiedenti l'emissione di crediti obbligazionari, con le difficoltà oggettive di ottenere i crediti da parte dell'ente pubblico sul mercato finanziario a condizioni vantaggiose. Wyler insiste sulla necessità di essere più tempestivi nella richiesta di crediti, ed entra nel merito dell'importo del credito richiesto che non è potuto essere analizzato dai membri della Commissione della Gestione.
Note/Commenti Il volume dell'audio in alcunei parti è insufficiente e l'ascolto risulta disturbato.
 
Traccia audio B5
Titolo della registrazione MMN 1820 sulla stipulazione di due mutui, rispettivamente di 3 mio di franchi presso l'Ufficio Centrale della Cassa di Compensazione AVS di Ginevra, e di 2 mio di franchi presso l'Istituto Nazionale Svizzero di Assicurazione contro gli Infortuni (INSAI) di Lucerna, destinati al consolidamento del debito fluttuante del Comune.
Soggetto Finanza pubblica
Partecipante JELMINI, Camillo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Partecipante PELLI, Ferruccio
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Municipale
Riassunto Il Consigliere comunale Jelmini contesta la necessità di urgenza della richiesta dei mutui in oggetto in quanto il Municipio non si sarebbe attivato prima e per tempo, quando già si sapeva la necessità finanziaria del Comune, verso altre compagnie di assicurazione o altre banche. Jelmini auspica che il Municipio in futuro sia più tempestivo e più attivo su questo fronte. Ferruccio Pelli risponde che i funzionari comunali si sono attivitati a più riprese sul mercato, ma che ci sono state delle difficoltà oggettive nella contrattazione dei mutui.
 
Traccia audio B6
Titolo della registrazione Lettera dell'Onorevole Giancarlo Bordoni che ritira la Mozione contro una nomina presso l'Ospedale Civico.
Soggetto Sanità pubblica
Partecipante FOLETTI, Gustavo
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Il Consigliere comunale Gustavo Foletti chiede in aula, tramite appello nominale, ai confirmatari della Mozione che si oppone ad una nomina in seno all'Ospedale Civico, se siano d'accordo a ritirarla.
 
Traccia audio B7
Titolo della registrazione MMN 1804 sulla parziale correzione di Via Cantonale
Soggetto Strade
Partecipante PORETTI, Pietro
Attività Partecipante alla discussione
Ruolo/Funzione Consigliere comunale
Riassunto Poretti rimanda alla Commissione della Gestione l'esame del Messaggio Municipale 1804.
 
Località della registrazione Lugano
Luogo della registrazione SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LUGANO (PALAZZO CIVICO)
Data della registrazione 10.06.1963
 
Fondo/Collezione CONSIGLIO COMUNALE DELLA CITTÀ DI LUGANO (ARCHIVIO AMMINISTRATIVO)
Numero d'archivio 18BD3597
Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


La Fonoteca nazionale svizzera fa parte della Biblioteca nazionale svizzera


© Fonoteca nazionale svizzera.
Tutti i diritti d'autore di questa pubblicazione elettronica sono riservati alla Fonoteca nazionale svizzera, Lugano. È vietato l'uso commerciale.
I contenuti pubblicati su supporto elettronico sono soggetti alla stessa regolamentazione in vigore per i testi stampati (LDA).
Per informazioni sul copyright e le norme di citazione: www.fonoteca.ch/copyright_it.htm

URL: