Tél. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Home

Détail

cover

Loading the player...


Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 1962.04.09 (II parte) e del 1962.04.13 (18BD3606)

Titre du support Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 1962.04.09 (II parte) e del 1962.04.13
Marque et modèle BASF LGS 26
Dimension 6.35 mm
Vitesse de reproduction 9.5 cm/s
Mode d'enregistrement Mono
Configuration de piste 1 piste
Annexe Verbale di seduta
Langue de l'enregistrement Italien
Genre de l'oeuvre Débat
Sujet Administration publique
Descripteur géographique Lugano
 
Plage audio A1-A8
Titre de l'enregistrement Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 09.04.1962 (II parte). MMN 1699 sulla Convenzione per la costruzione del Palazzo dei Congressi di Lugano (II parte)
Sujet Bâtiments
Sujet Architecture
Objet lié Seduta del Consiglio comunale di Lugano del 1962.03.13 e del 1962.04.09 (I parte) (18BD3605)
Index audio A1
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Intervento dell'Onorevole Giuseppe Curonici, firmatario del Rapporto di Minoranza della Commissione della Gestione
Participant CURONICI, Giuseppe
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Curonici, firmatario del Rapporto di Minoranza della Commissione della Gestione, analizza il problema del valore architettonico delle casermette e del maneggio di Villa Ciani, che andrebbero preservati, nonché delle altre due ubicazioni ipotizzate: Foce del Cassarate e Campo Marzio. Ritiene che il Palazzo dei Congressi di Lugano andrebbe costruito in zona Campo Marzio in quanto occorrerebbe ingrandire la zona verde attorno al Parco Ciani, e non ridurla con nuove costruzioni.
Index audio A2
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Intervento dell'Onorevole Petralli
Participant PETRALLI, Attilio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Petralli analizza il progetto del 1942, mai realizzato, di un palazzo fieristico e congressuale degli architetti Marazzi e Guidini che prevedeva anche un ristorante e diversi padiglioni in zona Campo Marzio. Già allora una parte dei cittadini riteneva invece di dover situare il polo in riva al lago per essere più attrattivo anche dal punto di vista turistico. Per quanto riguarda il progetto in discussione oggi occorre tenere presente che si starebbe studiando nella zona del Parco Ciani anche un sottopassaggio per le fermate della Ferrovia Lugano-Cadro-Dino che presenta problemi di sicurezza.
Index audio A3
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Intervento dell'Onorevole Marazzi
Participant MARAZZI, Alberto
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé L'architetto Marazzi precisa a Petralli che il progetto del 1942 era alquanto diverso da quello che si sta discutendo oggi che prevede solo il Palazzo dei Congressi. Dissente dall'Onorevole Curonici che vorrebbe conservare il maneggio presente al Parco Ciani.
Index audio A4
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Intervento del Municipale Sergio Pagnamenta
Participant PAGNAMENTA, Sergio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Municipale
Résumé Il Municipale Sergio Pagnamenta scartata l'ipotesi di Villa Cirla e del Palace, analizza le tre proposte che sono state prese in considerazione: Foce del Cassarate, Campo Marzio Nord, e quella delle casermette all'interno del Parco Ciani. Scartata da un punto di vista urbanistico e geologico la Foce del Cassarate, Pagnamenta affronta la zona del Campo Marzio Nord che presenta problemi di traffico, nonché di attrattività paesaggistica della zona. Per finire, si occupa della zona prescelta e dei suoi limiti. Innanzitutto comunica che la Ferrovia Lugano-Cadro-Dino, a differenza di quello che hanno sostenuto i relatori precedenti, non sarà potenziata, bensì dismessa, azzerando di fatto i problemi di sicurezza legati alla fermata in Piazza Castello. Per quanto riguarda il monito di Francesco Chiesa, che ha sostenuto l'importanza di conservare l'architettura del maneggio attorno a Villa Ciani per evitare lo sfregio dell'area con una costruzione moderna, Pagnamenta risponde che l'architetto progettista saprà sicuramente valorizzare tutta la zona.
Index audio A5
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Intervento dell'Onorevole Curonici
Participant CURONICI, Giuseppe
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Il Consigliere comunale Giuseppe Curonici difende la sua analisi sull'architettura del progetto e sulle proporzioni geometriche del maneggio che danno armonia all'intera area. Critica la scelta del Municipio di scartare la zona del Campo Marzio per motivi di traffico. E ritiene che l'ubicazione scelta rischi di deturpare l'intera zona.
Index audio A6
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Intervento del Vicesindacoi Ferruccio Pelli
Participant PELLI, Ferruccio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Adjoint du maire
Résumé Il Municipale Ferruccio Pelli difende il progetto in discussione, che è il frutto di studi approfonditi e non di improvvisazione, e che permetterà finalmente di rimediare alle lungaggini politiche che non hanno ancora consentito a Lugano di avere un Palazzo dei Congressi degno di questo nome. Se il Consiglio comunale dovesse bocciare anche questo progetto c'è il serio rischio che non lo si realizzi più, e che altre città come Bellinzona o Locarno lo realizzino prima.
Index audio A7
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Intervento dell'Onorevole Curonici
Participant CURONICI, Giuseppe
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Giuseppe Curonici analizza la questione del finanziamento del progetto, della rilevanza regionale della struttura, e della problematica dei posteggi.
Index audio A8
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 sul Palazzo dei Congressi. Risposta del Vicesindaco Ferruccio Pelli
Participant PELLI, Ferruccio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Adjoint du maire
Résumé Il Vicesindaco Ferruccio Pelli spiega che Lugano contribuisce al progetto cedendo il terreno, ma che i finanziatori sono la Pro Lugano, la Società degli Albergatori e la Kursaal SA riuniti nel Consorzio Palazzo dei Congressi. Per quanto riguarda il sacrificio dei posteggi presenti nell'area dove dovrebbe sorgere l'edificio, sostiene che a 400 metri ci sono i posteggi del Campo Marzio. Sul prestito transitorio concesso al Consorzio chiarisce che sarà rimborsato in tempi ragionevoli.
Localité de l'enregistrement Lugano
Lieu de l'enregistrement SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LUGANO (PALAZZO CIVICO)
Date de l'enregistrement 09.04.1962
 
Plage audio B1-B8
Titre de l'enregistrement Seduta del Consiglio comunale del 13.04.1962
Sujet Administration publique
Index audio B1
Mouvement/Partie/Morceau/Acte MMN 1699 concernente la Convenzione per la costruzione del Palazzo dei Congressi di Lugano (III parte)
Sujet Architecture
Sujet Bâtiments
Participant WYLER, Didier
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Président du Conseil communal
Participant PETRALLI, Attilio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Participant CELIO, Nello
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Participant BUSTELLI, Guido
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Participant PELLI, Ferruccio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Adjoint du maire
Participant SGANZINI, GianCarlo
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Participant TORRICELLI, Giuseppe
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Participant BASSI, Francesco
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Participant BORDONI, Giancarlo
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé La discussione sul Messaggio Municipale 1699 prosegue dalla seduta del 09.04.1962. I Consiglieri comunali discutono i dettagli del Messaggio in discussione, l'ubicazione e il suo finanziamento. Seguono le dichiarazioni di voto di vari consiglieri comunali.
Index audio B2
Mouvement/Partie/Morceau/Acte Ricorso in materia edilizia di Giorgetti
Sujet Droit
Participant CEREDA, Alfredo
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Participant PAGNAMENTA, Sergio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Municipale
Participant PELLI, Ferruccio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Adjoint du maire
Résumé Si discute in modo vago del ricorso Giorgetti senza specificarne il contenuto. Cereda dichiara di volersi astenere dal voto. Pagnamenta spiega che si tratta di una casa che non avrebbe dovuto sorgere, in quanto brutta, e che però rispetta il Regolamento Edilizio. Chiarisce che la Commissione delle Bellezze Naturali ha imposto di abbassare di un piano la costruzione, rendendo così la sopraelevazione oggetto del ricorso ampliamente a norma.
Index audio B3
Mouvement/Partie/Morceau/Acte Mozione Wyler sulla prestazione complementare comunale. Intervento di Wyler
Sujet Problèmes et services sociaux
Participant WYLER, Didier
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Président du Conseil communal
Résumé Wyler spiega il contenuto della sua mozione che si prefigge di introdurre un contributo comunale di 240.- per i beneficiari della rendita Assicurazione Vecchiaia e Superstiti (AVS) e dell'Assicurazione Invalidità (AI) che vivono a Lugano. La spesa per l'alloggio a Lugano è sempre più alta e spinge sempre più anziani e invalidi a trasferirsi altrove. Questo contributo non è pensato per chi è già a carico dell'Assistenza. In fondo si tratterebbe di uno sforzo finanziario minimo per le casse comunali di Lugano, che però potrebbe far uscire dall'indigenza diversi cittadini fragili.
Index audio B4
Mouvement/Partie/Morceau/Acte Mozione Wyler sulla prestazione complementare comunale. Intervento di Bustelli
Participant BUSTELLI, Guido
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Guido Bustelli difende il Rapporto di Maggioranza della Commissione speciale e rifiuta la proposta di Wyler. In Ticino c'è la legge sull'assistenza pubblica, e la legge sugli aiuti complementari cantonali per beneficiari di rendite AVS e AI. Non ritiene di dover introdurre anche un aiuto comunale, che graverebbe doppiamente sui cittadini luganesi che già pagano la tassa sull'assistenza pubblica. Il Cantone sta in ogni caso discutendo su come rendere più efficaci tutti gli aiuti sociali a sua disposizione per combattere la povertà.
Index audio B5
Mouvement/Partie/Morceau/Acte Mozione Wyler sulla prestazione complementare comunale. Intervento di Scacchi
Participant SCACCHI, Basilio
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Basilio Scacchi analizza il rapporto del Municipio alla Mozione Wyler che ipotizza il rischio che gli indigenti si trasferiscano a Lugano per beneficiare dell'aiuto complementare comunale, e sottolinea che vista la carenza di alloggi a buon mercato non sia realistico questo scenario. Lugano potrebbe semmai essere un esempio per i comuni limitrofi a favore delle persone indigenti. In secondo luogo, sostiene che non dovrebbe essere la Pubblica Assistenza a sopperire alla povertà dei beneficiari di rendite AVS e AI. Scacchi sostiene la mozione Wyler perché serve a compensare l'aumento del costo della vita legato principalmente alla speculazione immobiliare che c'è a Lugano.
Index audio B6
Mouvement/Partie/Morceau/Acte Mozione Wyler sulla prestazione complementare comunale. Intervento di Wyler
Participant WYLER, Didier
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Wyler risponde a Bustelli che proprio nei Cantoni dove c'è già l'aiuto complementare cantonale vi siano delle Città che danno in aggiunta un contributo comunale. E specifica che il problema del carovita nei centri sia legato soprattutto al rincaro degli affitti generato dalla speculazione immobiliare.
Index audio B7
Mouvement/Partie/Morceau/Acte Mozione Wyler sulla prestazione complementare comunale. Intervento di Bustelli con breve risposta di Wyler
Participant BUSTELLI, Guido
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Conseiller communal
Résumé Bustelli cita la legge sugli aiuti complementari cantonali e spiega che non vi sono eccezioni per stranieri o apolidi come indicato nella mozione Wyler, e difende la sua proposta di aumentare il contributo a livello cantonale con la revisione della legge sugli aiuti sociali. Inoltre, è compito dell'Assistenza Pubblica aiutare le persone bisognose che risiedono a Lugano.
Index audio B8
Mouvement/Partie/Morceau/Acte Mozione Wyler sulla prestazione complementare comunale. Intervento del Municipale Bordoni
Participant BORDONI, Rodolfo
Activité Participant à la discussion
Rôle/Fonction Municipale
Résumé Il Municipale Rodolfo Bordoni illustra il contenuto del rapporto del Municipio sulla Mozione Wyler, e in qualità di capodicastero dell'Assistenza comunale sostiene le ragioni della bocciatura del progetto di aiuto complementare comunale. L'assistenza in Ticino è stata tolta ai Comuni e ripresa dal Cantone per una ragione di uniformità. Non è quindi più compito di Lugano sopperire alle lacune della legge cantonale sugli aiuti sociali. Si occupa poi degli stranieri e degli apolidi, che una volta non beneficiavano di assistenza, e che invece ora sono stati parificati ai cittadini svizzeri se dimoranti nel Cantone. Analizza anche la reticenza dei cittadini a rivolgersi al Comune per ottenere degli aiuti sociali. Spiega inoltre che il Fondo di Previdenza Sociale sostiene quelle famiglie che non riescono a pagare l'affitto e ad arrivare a fine mese.
Localité de l'enregistrement Lugano
Lieu de l'enregistrement SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI LUGANO (PALAZZO CIVICO)
Date de l'enregistrement 13.04.1962
 
Fonds/Collection CONSIGLIO COMUNALE DELLA CITTÀ DI LUGANO (ARCHIVIO AMMINISTRATIVO)
Numéro d'archive 18BD3606
Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


La Phonothèque nationale suisse fait partie de la Bibliothèque nationale suisse


© Fonoteca nazionale svizzera.
© Phonothèque nationale suisse. Tous les droits d'auteur de cette publication électronique sont réservés à la Phonothèque nationale suisse, Lugano. L'usage commercial est interdit.
Les contenus publiés sur support électronique sont soumis aux mêmes règles que les textes imprimés (LDA). Pour informations sur le copyright et les normes de citation: www.fonoteca.ch/copyright_fr.htm

URL: