Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Nachlässe und Sammlungen

Detail

BIBLIOTECA CANTONALE DI BELLINZONA (Conferenze pubbliche)

Zeitfolge
2005-

Provenienz
BIBLIOTECA CANTONALE DI BELLINZONA

Verwaltungsgeschichte
La storia della Biblioteca cantonale di Bellinzona è legata a quella della Scuola cantonale di commercio. Il fondo librario da cui è partita l'impostazione della biblioteca pubblica è quello costituito tra la fine dell'800 e l'inizio del '900 dal Segretario del Dipartimento della Pubblica Educazione Giacomo Bontempi, che lo descrisse nel Catalogo della Biblioteca annessa alla Scuola Cantonale di Commercio in Bellinzona, pubblicato nel 1912. Il recupero dei fondi librari fu avviato nella seconda metà degli anni Sessanta, in concomitanza con la realizzazione del Liceo economico di Bellinzona. Cominciò allora a maturare l'idea di riaprire la biblioteca al pubblico. Nel 1982 i fondi librari della Biblioteca della Scuola cantonale di commercio furono trasferiti nello Stabile Torretta, da poco abbandonato dai militari. É questo l'atto che segnò l'avvio dell'attività della "Biblioteca pubblica cantonale" di Bellinzona. L'istituto diventò Biblioteca Regionale nel 1987 e Biblioteca cantonale con la Legge delle biblioteche nel 1991: http://www.sbt.ti.ch/bcb/home/informazioni/index.html

Abgebende Stelle
Fino al 2015 i file venivano caricati da Daniele Crivelli (BCB) su un hardware e portati in Fonoteca. Dal 2015 i file delle registrazioni vengono direttamente caricati sui server della FN.

Form und Inhalt
Registrazioni effettuate in occasione delle serate pubbliche organizzate dalla Biblioteca cantonale di Bellinzona, che spaziano dalla presentazione di libri, alle conferenze, ai dibattiti e hanno per oggetto temi inerenti a diversi ambiti (diritto, economia, storia, letteratura, scienze ...).

Neuzugänge
Regolarmente la Biblioteca cantonale fornisce nuove registrazioni.

Zugangsbestimmungen
Le registrazioni sono a libero accesso, in quanto la Biblioteca fa firmare ai diversi partecipanti una liberatoria sui diritti.

Aufnahme-Sprache
Italienisch; Mehrsprachig

Kopien bzw. Reproduktionen
Copie delle registrazioni sono conservate presso la BCB.

Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


Die Schweizerische Nationalphonothek gehört zur Schweizerischen Nationalbibliothek


© Schweizerische Nationalphonothek. Alle Rechte der elektronischen Veröffentlichung sind der Schweizerischen Nationalphonothek, Lugano, vorbehalten. Die kommerzielle Verwendung der Informationen ist untersagt.
Elektronisch publizierte Informationen und Zitate unterliegen den gleichen Regeln wie gedruckte Texte. Es gilt das Schweizerische Urheberrechtsgesetz (URG). Für Copyright und Zitierregeln siehe: www.fonoteca.ch/copyright_de.htm

URL: