Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Home

Nachlässe und Sammlungen - Detail

AMADUCCI, Bruno (Documenti radiofonici)

Zeitfolge
1940-1990c

Provenienz
AMADUCCI, Bruno

Biographische Angaben
Bruno Amaducci è nato il 5 gennaio 1925. Direttore d'orchestra di fama internazionale, ha lavorato con le più note orchestre, dirigendole in concerti sinfonici a Londra, Vienna, Parigi, Tokyo, Bruxelles, Salisburgo, Atene, Dublino, Berlino, Roma, Monte Carlo, Graz, Nizza, Montréal, ... Ha diretto spettacoli operistici in teatri quali il Metropolitan di New York, la Staatsoper e la Volksoper di Vienna, il Théâtre National de l'Opéra a Parigi, la Deutsche Oper a Berlino, l'Opera di Francoforte, l'Opera di Graz, l'Opera di Salisburgo e il Grand Théâtre di Ginevra. Nel 1955, ha ottenuto il Grand Prix du Disque per la registrazione dell'intermezzo comico Il maestro di cappella di Cimarosa, che segnò l'inizio di una serie di registrazioni per case discografiche di fama internazionale. Oltre alla carriera internazionale di direttore d'orchestra, si è impegnato in modo determinante per lo sviluppo della musica nella Svizzera italiana. É stato responsabile dei programmi musicali della RTSI fino al 1988, Presidente del Comitato nazionale per l'Anno europeo della musica e della Commissione per il coordinamento dei programmi della Società svizzera di radiotelevisione. Dal 1982 al 1996 si è occupato della Primavera concertistica di Lugano, nel 1970 ha fondato l'Associazione Ricerche Musicali nella Svizzera italiana, promuovendo la ricerca, lo studio e la catalogazione dei documenti riguardanti la vita musicale della Svizzera italiana. É stato l'anima della Fondazione Musica Ticinensis, che si occupa di sviluppare l'attività dei solisti e dei compositori della Svizzera italiana. Bruno Amaducci muore il 26.01.2019 a Lugano.

Abgebende Stelle
Donazione di Bruno Amaducci in più fasi: 10.06.2013; 21.03.2014;17.04.2014

Form und Inhalt
Documenti radiofonici collezionati da Bruno Amaducci nel corso della sua vita. In particolare a partire dal 1970, data in cui Bruno Amaducci fonda l'Associazione Ricerche Musicali, e nel 1980-1988, periodo in cui ha ricoperto il ruolo di responsabile dei programmi musicali della RTSI.

Ordnung und Klassifikation
Per facilitarne la consultazione il lascito di B. Amaducci è stato diviso in tre ambiti principali: la collezione di documenti radiofonci di Bruno Amaducci, la sua discoteca privata, e i documenti sonori raccolti nel corso delle sue innumerevoli attività culturali.

Findmittel
1 classificatore a fogli mobili

Aufbewahrungsort der Originale
Gli originali sono conservati negli archivi della Fonoteca Nazionale Svizzera.

Kopien bzw. Reproduktionen
Copie dei documenti radiofonici sono conservate negli archivi della RSI, Lugano.

Verwandte Verzeichnungseinheiten
Collezione Bruno Amaducci (discoteca privata), Fonoteca Nazionale Svizzera: https://www.fonoteca.ch/fond/75141.011; Fondo Bruno Amaducci, Fonoteca Nazionale Svizzera: https://www.fonoteca.ch/fond/75143.011

Veröffentlichungen
https://www.fonoteca.ch/gallery/chiMusic/amaducciB_Bio_it.htm


Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


Die Schweizerische Nationalphonothek gehört zur Schweizerischen Nationalbibliothek


© Schweizerische Nationalphonothek. Alle Rechte der elektronischen Veröffentlichung sind der Schweizerischen Nationalphonothek, Lugano, vorbehalten. Die kommerzielle Verwendung der Informationen ist untersagt.
Elektronisch publizierte Informationen und Zitate unterliegen den gleichen Regeln wie gedruckte Texte. Es gilt das Schweizerische Urheberrechtsgesetz (URG). Für Copyright und Zitierregeln siehe: www.fonoteca.ch/copyright_de.htm

URL: