Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Nachlässe und Sammlungen

Detail

NESSI, Alberto

Zeitfolge
Registrazioni effettuate tra il 1979 e il 1981.

Umfang
14 musicassette (MC)

Provenienz
NESSI, Alberto

Biographische Angaben
Nato a Mendrisio nel 1940, cresciuto a Chiasso, ha frequentato la Scuola Magistrale e l'Università di Friburgo, per poi diventare docente di letteratura italiana. L'esordio poetico nel 1969, con I giorni feriali, Pantarei, ma c'è anche una pubblicazione del 1975 presso la Collana di Lugano di Pino Bernasconi, la stessa che aveva ospitato Finisterre di Eugenio Montale e le Ultime cose di Umberto Saba; la consacrazione, poi, con Il colore della malva, 1992, e Blu cobalto con cenere, 2000, entrambi da Edizioni Casagrande. Riscuote presto successo anche come prosatore (l'esordio con i racconti Terra Matta, del 1984). Nel 2015 la raccolta di racconti Miló (Edizioni Casagrande) entra in terna finalista al Premio Chiara. Poeta di grande sensibilità descrive vita e sentimenti degli umili. La sua lingua è infiltrata di espressioni regionali e dialettali ticinesi. Critico verso uno sviluppo economico e urbanistico che sventra i bei paesaggi ticinesi e le vite delle persone semplici che ci vivono. Il 18 febbraio 2016 è stato insignito dalla Confederazione Elvetica del Gran premio svizzero di letteratura alla carriera.

Bestandesgeschichte
Fondo della Fondazione Pellegrini-Canevascini (FPC) con codice di riferimento FPC111. Registrazioni donate da Alberto Nessi a Gabriele Rossi (FPC) nel 2007.

Form und Inhalt
Il Mendrisiotto dalla mezzadria agricola alla modernizzazione industriale (interviste). Memorie e testimonianze tra mutamenti paesaggistici e trasformazioni socio-economiche.

Zugangsbestimmungen
Le condizioni di accesso alle registrazioni sonore di questo fondo sottostanno a un Regolamento di consultazione stabilito tra la FPC e la FN. In particolare, la FPC segnala alla FN la distinzione tra fondi ad accesso pubblico, fondi ad accesso limitato e fondi chiusi. Per accesso pubblico si intende la consultazione diretta dal sito internet della FN; Per accesso limitato si intende l'accesso tramite i posti di ascolto della FN sul territorio (secondo le norme di sicurezza dei posti di ascolto); per i fondi chiusi si intende l'accesso al suono solo previa richiesta scritta di autorizzazione, motivata con l'indicazione degli scopi della ricerca (gli indirizzi sono: Fondazione Pellegrini Canevascini CP 1460 6500 Bellinzona, oppure segretariato-fpct@bluewin.ch ). Le registrazioni di Alberto Nessi sono fondi chiusi.

Reproduktionsbestimmungen
Le condizioni di riproduzione delle registrazioni sonore di questo fondo sottostanno al Regolamento sopracitato. E' necessaria una richiesta formale tramite apposito formulario (contratto d'uso per i materiali sonori della FPC). La FPC, in quanto proprietaria e depositaria dei documenti sonori, si riserva i diritti di riproduzione (copyright).

Aufnahme-Sprache
Italienisch; Tessiner Mundart

Verwandte Verzeichnungseinheiten
Il fondo Alberto Nessi presso l'Archivio Svizzero di Letteratura (ASL): https://www.helveticarchives.ch/detail.aspx?ID=333231

Veröffentlichungen
Terra matta (1984, in tedesco: Zurigo, Limmat-Verlag, 1983), Locarno, Dadò. - 5a ed., 2012; Tutti discendono (1989), Bellinzona, Casagrande; Fiori d'ombra (1997), Bellinzona, Casagrande; La Lirica (1998), Bellinzona, Casagrande; La prossima settimana, forse (2008), Bellinzona, Casagrande; Miló, (2014). Bellinzona, Casagrande

Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


Eidgenössisches Departement des Innern EDI - Schweizerische Nationalbibliothek NB


© Schweizerische Nationalphonothek. Alle Rechte der elektronischen Veröffentlichung sind der Schweizerischen Nationalphonothek, Lugano, vorbehalten. Die kommerzielle Verwendung der Informationen ist untersagt.
Elektronisch publizierte Informationen und Zitate unterliegen den gleichen Regeln wie gedruckte Texte. Es gilt das Schweizerische Urheberrechtsgesetz (URG). Für Copyright und Zitierregeln siehe: www.fonoteca.ch/copyright_de.htm

URL: