Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

Fonografie

Dettaglio

DÜRRENMATT, Friedrich

TUTTI I DOCUMENTI

DÜRRENMATT, Friedrich
© Monique Jacot, SLA

Numero IPI
00008 75 20 93

Luogo di nascita
Stalden i. E.

Data di nascita
05.01.1921

Luogo di morte
Neuchâtel

Data di morte
14.12.1990

Nazionalità
Svizzera

Attività
Scrittore; Drammaturgo; Pittore

Genere dell'opera
Letteratura; Teatro

Fonte consultata
https://hls-dhs-dss.ch/de/articles/011759/2005-10-17/

Nota biografica
Friedrich Dürrenmatt è stato uno scrittore, drammaturgo e pittore svizzero di lingua tedesca. Nel 1941 iniziò a studiare letteratura tedesca e filosofia a Berna e a Zurigo, ma interruppe gli studi nel 1946 per dedicarsi alla scrittura. Dal 1952 fino alla sua morte abitò a Neuchâtel.

In un primo tempo mantenne la famiglia soprattutto scrivendo critiche teatrali, radiodrammi e romanzi polizieschi. Dopo lo scandalo teatrale sollevato nel 1947 dal suo primo lavoro, “Sta scritto” (“Es steht geschrieben”), nel 1952 riuscì ad affermarsi in Germania come drammaturgo con “Il matrimonio del signor Mississippi” (“Die Ehe des Herrn Mississippi”). Con “La visita della vecchia signora” (“Der Besuch der alten Dame”, 1956) acquisì notorietà internazionale: questa commedia tragica, insieme a “I fisici” (“Die Physiker”, 1962), è uno dei pezzi teatrali in lingua tedesca più rappresentati in assoluto.

Dürrenmatt ottenne vari riconoscimenti, fra cui il gran premio della Fondazione Schiller nel 1960, il premio di Stato austriaco per la letteratura europea nel 1984 e il premio Georg Büchner nel 1986. Le sue commedie ruotano attorno alla questione della libertà e della colpa individuale in un mondo inafferrabile, dominato da anonimi sistemi di potere; tuttora oggetto di dibattito, sono considerate tra i più importanti pezzi teatrali in lingua tedesca della seconda metà del XX secolo. I romanzi polizieschi, che rivisitano in chiave innovativa questo genere letterario, hanno raggiunto tirature di milioni di esemplari e rientrano nelle letture canoniche delle scuole medie di lingua tedesca. Dagli anni ’60 fu attivo anche quale commentatore, indipendente e critico, dei fatti d'attualità. Per tutta la vita si dedicò anche al disegno e alla pittura rinunciando tuttavia a presentare al pubblico i suoi lavori. La sua opera pittorica ha trovato una collocazione espositiva al Centro Dürrenmatt di Neuchâtel, inaugurato nel settembre del 2000.



<< Fonografie

Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


La Fonoteca nazionale svizzera fa parte della Biblioteca nazionale svizzera


© Fonoteca nazionale svizzera.
Tutti i diritti d'autore di questa pubblicazione elettronica sono riservati alla Fonoteca nazionale svizzera, Lugano. È vietato l'uso commerciale.
I contenuti pubblicati su supporto elettronico sono soggetti alla stessa regolamentazione in vigore per i testi stampati (LDA).
Per informazioni sul copyright e le norme di citazione: www.fonoteca.ch/copyright_it.htm

URL: