Tel. +41 58 465 73 44 | fnoffice@nb.admin.ch

Logo FN

HearTomorrow

Acustica

Il suono è parte dell'ambiente naturale in cui vive l'uomo. È prima di tutto un fenomeno percepito, una sensazione, una materia prima fornita dal senso dell'udito. È poi un grido, una voce, una parola, quindi comunicazione orale, un legame privilegiato tra le persone. È anche musica, un'altra forma espressiva e di comunicazione, e rumore, un sottoprodotto della società industriale.

La nostra esperienza uditiva quotidiana porta a 3 osservazioni:

Storicamente, osservazioni empiriche come queste sono all'origine dell'acustica, la scienza che cerca di spiegare la natura, affrontando la produzione, la propagazione e la percezione del suono per scoprirne i meccanismi e le leggi che lo governano.

La scienza dell'acustica dimostra che la natura fisica del suono consiste nella propagazione di un movimento oscillatorio delle particelle in un corpo liquido o solido. Alcuni materiali favoriscono la propagazione, altri la ostacolano.

A seconda della frequenza del movimento oscillatorio, il suono è udibile o meno. Per gli esseri umani, la gamma dei suoni udibili va all'incirca da 16Hz a 16kHz.

To load the player, please enable JavaScript or upgrade to the latest HTML5 compatible browser.


Per definizione, il suono, o vibrazione acustica, è "uno spostamento di particelle, intorno alla posizione di riposo, in un mezzo elastico (come ad esempio l'aria)". Se ci riferiamo all'esperienza uditiva naturale degli esseri umani, il suono udibile ha un doppio significato, che porta a 2 punti di vista:

L'acustica fisica si occupa del suono come oscillazione udibile o inudibile: il suo interesse centrale è il fenomeno fisico della produzione e della propagazione di oscillazioni in un mezzo elastico, e per estensione in qualsiasi tipo di materiale, a prescindere dal fenomeno percepito.

L'acustica dell'udito, che comprende psicoacustica e fisioacustica, si occupa del suono udibile in base al secondo punto: si tratta di stabilire i meccanismi dell'udito e le relazioni tra gli stimoli percepiti e le caratteristiche fisiche dei suoni.

I suoni udibili sono le audiofrequenze. Un ultrasuono è un suono con una frequenza che supera il limite di alta frequenza dei suoni udibili. Un infrasuono è invece un suono con una frequenza inferiore al limite di bassa frequenza dei suoni udibili.

Logo Schweizerische Eidgenossenschaft, 
Conféderation Suisse, Confederazione Svizzera, Confederaziun svizra


La Fonoteca nazionale svizzera fa parte della Biblioteca nazionale svizzera


© Fonoteca nazionale svizzera.
Tutti i diritti d'autore di questa pubblicazione elettronica sono riservati alla Fonoteca nazionale svizzera, Lugano. È vietato l'uso commerciale.
I contenuti pubblicati su supporto elettronico sono soggetti alla stessa regolamentazione in vigore per i testi stampati (LDA).
Per informazioni sul copyright e le norme di citazione: www.fonoteca.ch/copyright_it.htm

URL: